I nostri Lavori

Linea Vita

Linea vita: a cosa serve e quanto costa

Sapete che cos’è una linea vita? E’ un impianto importante e necessario per la sicurezza sul lavoro.

La Linea vita è il miglior sistema di sicurezza che può evitare pericolosi incidenti a chi lavora ad alta quota.

Perché è importante la linea vita?

Quando capita di cadere dall’alto, il rischio di farsi molto male è elevato, e le conseguenze possono essere gravissime. Durante l’esecuzione dei lavori di edilizia,  numerosi infortuni infatti derivano proprio dalle cadute da alta quota specialmente quando si casca da alte impalcature oppure da un tetto. E’ necessario quindi che il datore di lavoro provveda a verificare quali possano essere i possibili pericoli presenti sul luogo in cui vengono eseguite determinate opere, per poi stilare una documentazione relativa alla valutazione del rischio: in essa devono essere accuratamente descritte le varie misure stabilite per l’eliminazione dello stesso.

Le normative nazionali relative ai lavori eseguiti dalle imprese ad un’altezza superiore ai 2 metri, prevede idonee strutture provvisorie che possono essere utilizzate solo da personale esperto e competente provvisto di idonei sistemi anti-caduta: la Linea vita, il cui compito è un dispositivo che nel corso di determinati interventi viene utilizzato dagli operatori nel rispetto di quanto stabilisce la legge in merito alle norme sulle misure di protezione durante la realizzazione di determinate opere. Queste norme vengono applicate alle attività in cui siano presenti lavoratori subordinati o autonomi per costruzioni, manutenzioni, ristrutturazioni, riparazioni, demolizioni  ecc..

In cosa consiste la linea vita?

La Linea vita, è un particolare sistema composto da almeno un paio di punti di ancoraggio tra loro collegati da un cavo teso in acciaio inox; la qualità del prodotto deve essere eccellente, poiché a quest’ultimo devono essere assicurati i DPI (Dispositivi di Protezione Individuali): elementi  la cui funzione è quella di proteggere adeguatamente la persona che ne faccia uso, e si tratta di dispositivi anti-caduta che permettono di poter operare in totale sicurezza sull’intera superficie di un tetto. Per fornire una spiegazione maggiormente semplice, possiamo affermare che la Linea vita consiste nel fissaggio di determinati paletti che vanno ancorati alla struttura del tetto: essi vengono poi unti con una fune metallica, alla quale deve ‘legarsi’ il lavoratore con l’apposita imbragatura durante l’esecuzione delle opere.

Installazione della linea vita.

L‘installazione della linea vita deve eseguita in maniera corretta, provvedendo a fornire un accesso sicuro per poter raggiungere il primo ancoraggio utile. E’ quindi indispensabile affidare la progettazione e l’installazione di una Linea vita a personale qualificato ed esperto.

Come si installa una Linea vita?

Come primo passo deve essere effettuato un sopralluogo da personale competente, in seguito viene stilato un preventivo e successivamente un progetto, per poi procedere eventualmente all’installazione.

Il montaggio, prevede la formazione dei posatori da parte di un tecnico specializzato, che consegnerà il documento relativo alla valutazione dei rischi legati alla collocazione del sistema di sicurezza e alle misure adottate per ridurre le probabilità di inconvenienti.

L’installatore deve eseguire il progetto preparato da un professionista abilitato, individuando sia la posizione degli ancoraggi e sia il genere di fissaggi da impiegare; inoltre, ben visibile accanto all’impianto, l’installatore deve fissare l’apposito cartello identificativo.

 

In caso di caduta, il palo di tipologia INDEFORMABILE non deve essere cambiato: infatti ne’ il palo ne’ piastra di base sono soggetti a deformazioni permanenti. Invece, il palo di genere DEFORMABILE in caso di caduta  deve essere  sostituito con un elemento nuovo. In tal caso occorrerà conseguentemente riaprire la copertura e successivamente si dovrà  inserire un altro palo, provvedendo, ovviamente se occorre, a ripristinare adeguatamente la struttura: per questo si preferisce consigliare l’utilizzo del palo indeformabile.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top